Nordic Walking

 

La scuola Italiana Nordic Walking (S.I.N.W.)


La “camminata con i bastoncini”, conosciuta oggi come Nordic Walking, o più volgarmente “camminata nordica”, veniva già praticata negli anni ’30 come allenamento estivo dagli atleti di sci di fondo, di biathlon o di combinata nordica. 
Negli anni ’60, grazie all’allenatore svedese Bengt Nillson, la camminata nordica fece ingresso anche in Italia. 
Ma è grazie ad uno studente finlandese (Marko Kantaneva) che, presentando alcune ricerche nella sua tesi di Laurea, nel ’97  ha segnato la nascita ufficiale del Nordic Walking e dal quel momento ha iniziato la sua ascesa a livello mondiale.
Il promotore italiano del moderno Nordic Walking è l’Alto Adige, dove nel 2003 questa disciplina inizia a prender piede, per poi giungere in tutte le altre regioni italiane. 
Il grande passo, però, avviene nel 2008 quando nasce la Scuola Italiana Nordic Walking (SINW), fondata da Fabio Moretti e Pino Dellasega (tra i primi istruttori di Nordic Walking ed oggi entrambi International Coach) e da Claudio Vitali e Luigi Gaglio.
Oltre agli International Coach, la SINW è formata dai Master Trainer, dai Maestri e dagli Istruttori. Anche se con qualifiche e compiti diversi, ognuno di loro è legato da un unico obiettivo: promuovere il Nordic Walking e trasmetterne la passione e le emozioni.

Benefici e Tecnica del Nordic Walking:

Il Nordic Walking,  conosciuto anche come CAMMINATA NORDICA, consiste nel camminare in modo naturale ma con in mano DUE BASTONCINI, utilizzati non solo come appoggio ma anche come spinta, con lo scopo di coinvolgere la maggior parte della muscolatura (90% circa 600 muscoli) ed effettuare un allenamento tecnico-aerobico ottimale per il mantenimento e per il raggiungimento di una fitness ideale. E’ un’attività rivolta a tutti: bambini, ragazzi, adulti, anziani e popolazioni speciali.
Il NORDIC WALKING nasce in Finlandia durante gli anni ’30 e viene utilizzato come allenamento estivo per lo sci di fondo. Con il passare del tempo si sono studiati sempre più i suoi benefici e sono stati apportati miglioramenti alla tecnica. Negli anni ’90 arriva in Italia e nel 2008 viene fondata la Scuola Italiana Nordic Walking, da qui iniziano gli anni d’oro di questa benefica attività.
La Scuola Italiana Nordic Walking al fine di acquisire una tecnica corretta ha sviluppato una progressione tecnico-didattica che prevede 5 fasi di apprendimento:

1- rilassamento e recupero della camminata naturale
2- tecnica alternata e sviluppo coordinativo
3- elementi posturali

4- respirazione
5- tecniche avanzate

                                                                                         APPORTO CALORICO     
                                                                    
                                                             CAMMINATA                                             NORDIC WALKING                                
                                                         6000 passi in 1 ora                            6000 passi + 6000 spinte in 1 ora   
                                                        200 – 250 kcal circa                                              400 – 450 kcal

Dove si pratica:

IL NORDIC WALKING può essere praticato ovunque: nei parchi, in città, sulla spiaggia, nell’acqua, sui sentieri di montagna, nelle palestre. Più il terreno è regolare, migliore sarà la tecnica ed i relativi benefici che ne conseguono.

Chi può praticarlo:

Il NORDIC WALKING può essere praticato da chiunque proprio per la facilità del gesto e la naturalezza del movimento: i bambini con il gioca-nordic, gli adulti e gli anziani con passeggiate in gruppo o individuali. Inoltre è adatto a chi ha problemi articolari, di peso e di coordinazione. E’ praticato anche come post riabilitazione da donne operate al seno o per diabetici e altro…

Abbigliamento:

Per praticare NORDIC WALKING è sufficiente indossare un abbigliamento ginnico e comodo con scarpe da ginnastica o jogging chiuse. Se non si hanno può andar bene anche uno scarponcino basso da trekking, l’importante è consentire alla caviglia e al piede di muoversi liberamente. Per le camminate brevi è possibile indossare un marsupio o uno zainetto piccolo, leggero e comodo con una bottiglietta d’acqua e lo stretto necessario (fazzoletti, cellulare, occhiali, guanti, snack…), per non impedire l’esecuzione corretta del gesto tecnico.

Struttura di una lezione:

  • RISCALDAMENTO (7-10min): per preparare il corpo a svolgere al meglio l’attività e diminuire il rischio infortuni
  • PARTE CENTRALE (1.15h circa): durante la camminata o durante una sosta pianificata, si inseriscono allenamenti specifici di varie andature o esercizi mirati in base all’obiettivo della lezione (coordinazione, forza, resistenza, equilibrio, mobilità, tecnica del NW….)
  • DEFATICAMENTO E STRETCHING (5-10min): per riportare il corpo in condizioni di riposo e agevolare il recupero

 

Qual’e’ la differenza tra i bastoncini da nordic walking e quelli da trekking?

Il bastoncino da trekking ha un lacciolo e ciò permette solo la funzione di appoggio durante la camminata.
Il bastoncino da Nordic Walking, è costituito da un guantino (al posto del lacciolo) e quest’ultimo permette di effettuare il movimento di apertura e chiusura della mano (senza che il bastoncino cada a terra), di far compiere al braccio un movimento a “pendolo” invece che a “bicicletta” e permette di eliminare le tensioni dalle spalle e dalla zona cervicale ed inoltre, il movimento di chiusura ed apertura della mana, permette una migliore circolazione sanguigna e un miglior linfodrenaggio.
Inoltre l’impugnatura del bastoncino da Nordic Walking è più sottile e si adatta meglio alle dimensioni della mano; il bastoncino è più leggero grazie alla sua composizione di carbonio o carbonio-alluminio; possono essere di lunghezza fissa o telescopici (allungabili) e sono dotati sia di punta che di gommino per praticare l’attività ovunque! (prato, asfalto, spiaggia, bosco, neve)

I 10 Benefici d’oro:   

          Il NORDIC WALKING, se praticato con la giusta tecnica, apporta molteplici benefici alla salute:

  1.  Migliora il sistema cardio-circolatorio, respiratorio ed immunitario.
  2.  Aiuta a combattere e ridurre lo stress.
  3.  Riduce e mantiene il peso corporeo e tonifica la muscolatura.
  4.  Scioglie contrazioni nella zona delle spalle e a livello della cervicale prevenendo mal di schiena ed emicranie (mal di testa)
  5.  Ritarda il processo di invecchiamento.
  6.  Ristabilizza e previene le alterazioni dei valori della pressione, del colesterolo, dei trigliceridi e della glicemia (diabete).
  7.  Previene l’insorgere di osteoporosi ed artrosi.
  8.  Incrementa l’autostima, la creatività, le amicizie ed il divertimento.
  9.  Permette di stare a contatto con la natura.
  10.  Migliora l’equilibrio tra corpo e mente

Quando: appuntamenti e corsi di nordic walking

  • APPUNTAMENTI SETTIMANALI:

Lunedì ore 9.30-11-30 e Venerdì ore 9.30-10.45 (Roma Sud)

Weekend: da definire

  • CORSO BASE: data/ora/parco/su appuntamento

Durata corso 3h circa.

come faccio per partecipare:

Per partecipare ad un’uscita di nordic walking è necessario prima iscriversi alla nostra associazione versando la quota associativa di 10 euro,  essere in possesso di un certificato medico non agonistico e aver prima frequentato un corso base (periodicamente organizziamo corsi base per apprendere le tecniche che veranno utilizzate durante le camminate).

Compila il “Modulo di contatto” per richiedere maggiori informazioni, chiarire i tuoi dubbi ed iniziare ad allenarti con noi

Modulo di contatto